La Storia

Le storie importanti nascono dalla semplicità ed è con la passione che diventano grandi. La storia della Pasta Pirro ha un solo protagonista: il grano. La passione per la produzione nasce da lontano e segue le orme della tradizione affidandosi all’impegno ed all’amore per l’Italia e le sue eccellenze gastronomiche.Cultura della tradizione e sapienza antica in una azienda formata da persone che investono ogni giorno, con impegno, sulla qualità della materia prima.I Fratelli Pirro fondano la loro azienda nel 1986 e lavorano instancabilmente con l’obiettivo di ottenere un prodotto di eccellenza del made in Italy. Investono tutte le loro risorse, il tempo, le emozioni, per arrivare a realizzare il loro sogno, il progetto che sentono nel cuore. Produrre pasta così come vuole la tradizione richiede impegno, partecipazione e dedizione continua.La pasta offerta dal Pastificio Pirro, viene prodotta seguendo una scrupolosa lavorazione che prevede, tra l’altro, anche l’utilizzo di trafile in bronzo orientando le proprie attenzioni e le proprie scelte nella continua ricerca della qualità e nel rispetto della tradizione.Impasto preparato a basse temperature per evitare il danno termico alle proteine; essiccazione lenta dalle 16 alle 30 ore; essiccazione a bassa temperatura per mantenere inalterata la struttura del glutine.La scrupolosa attenzione posta nella scelta della materia prima, rigorosamente eccellente: semole di grano duro con caratteristiche superiori; alto tenore di proteine; elevato indice di glutine; elevato valore granulometrico, esiguo contenuto di ceneri.Uova fresche pastorizzate provenienti da galline allevate all’aperto, in perfette condizioni igienico sanitarie.Legati fortemente al territorio di origine, la Calabria, che amano ed intendono valorizzare, i Fratelli Pirro, selezionano i prodotti tipici della loro terra, raccontando la tradizione in chiave contemporanea: il peperoncino piccante calabrese, la cipolla ed i funghi porcini della Sila, si uniscono al grano per realizzare un prodotto gourmet. Nasce quindi una nuova linea che prevede i tipici formati Calabresi: i Maccheroni al Ferretto, i Fusilli ed i Filei.